Nazarat

Vai ai contenuti

Menu principale:

Appello all'Umano significa che troviamo necessaria, per il bene di tutti, che venga salvaguardata la fede di quegli uomini, dei cristiani come dei musulmani. Questa consapevolezza e’ la radice della nostra civilta' occidentale.

Dalla volonta’ di far sentire una vicinanza a questi nostri fratelli, in pericolo di vita a causa della loro fede e’ nata l'idea di ritrovarsi in un momenta di preghiera pubblica, in piazza Tre Martiri a Rimini, tramite la recita del rosario, accompagnato da testimonianze di chi ha subito persecuzioni, quali vescovi o sacerdoti, oppure di giornalisti.

Ogni 20 del mese, ininterrottamente da oltre un anno, qualche centinaio di persone si ritrova in Piazza per questo motivo

I testimoni hanno sempre concluso i loro interventi al termine del Rosario con una frase: «Pregate per noi». Un appello che puo' sembrare irragionevole nel nostro mondo contemporaneo, cosi utilitaristico, anche di fronte alle cose ultime.

Eppure non c'e' mai stata una richiesta di aiuti, di mobilitazione politica, di pressione istituzionale. Niente di tutto questo, se non come tema accessorio. Questa gente, cacciata dalle loro case, derubata dei proprio beni, minacciata affinche rinnegasse il proprio credo non ci ha chiesto di imbracciare la armi, di ospitarli, di dare loro cibo, soldi o vestiti.
 
Ci ha solo chiesto di continuare a pregare.

Una preghiera che li aiuti a resistere, senza scappare dalla terra che e' stata culla del cristianesimo per millenni.
Torna ai contenuti | Torna al menu