News - Nazarat

Vai ai contenuti

Menu principale:

In difesa e preghiera a favore dei cristiani perseguitati nel mondo in particolare per quelli del Medio Oriente anche se l'odio dei cristiani e della loro fede cresce nel mondo, come testimoniano gli episodi accaduti solo poche ore fa in Mali ma nel recente passato in Gran Bretagna. Per questo il comitato Nazarat prosegue nella sua attivita rinnovando l'Appello all'umano.

A Rimini a dall'agosto 2014 che l'appuntamento di Nazarat si svolge il 20 di ogni mese e che da qualche tempo si uniscono a noi molte citta  italiane ed estere. Questa tornata e' particolarmente significativa per la personalita  chiamate ad offrire la loro testimonianza. Domani (martedi 20 giugno) A Rimini alle 21 nuovo appuntamento di preghiera e testimonianza. Dopo la recita del rosario portera  la sua testimonianza padre Rebwar Basa, un sacerdote dell ordine antoniano dei caldei, originario di Erbil. Tra queste citiamo Siena, dove il 21 giugno sara  presente alla preghiera  il cardinale Ernest Simoni, un albanese che ha passato 27 anni nelle carceri ed ai lavori forzati nel suo paese, creato cardinale da papa Francesco nel 2014. A Roma ci sara  monsignor Antonio Ortega nunzio apostolico in Iraq. A Busca, vicino a Cuneo ci sara  Giovanni Paolo Ramonda che dopo il fondatore don Oreste Benzi guida la comunita  papa Giovanni XXIII. A Rimini appunto padre Rebwar Basa che e' gia  stato con noi lo scorso anno e che ha visto morire come martiri alcuni parenti e amici. Sara  l'occasione per ricordare padre Ragheed Ganni, sacerdote iracheno ucciso in odio alla fede il 3 giugno 2007 (nel decimo anniversario del suo martirio) a Mosul. Su questa figura padre Rebwar ha recentemente scritto il libro "Un Sacerdote cattolico nello stato islamico" pubblicato a cura di Aiuto alla Chiesa che soffre. Ci piace annotare infine che numerose comunita  religiose della provincia e del mondo intero si uniscono alla nostra preghiera il 20 di ogni mese.
Torna ai contenuti | Torna al menu